Chi Sono

 

cinziaOld

 

C’era una volta…

Sono nata a  Jesi il 30 Novembre 1974, un sabato mattina intorno alle 9 e un quarto, o almeno così dicono!
La passione e l’interesse profondo per la natura e per gli animali è evidente fin da subito, e ho cominciato ad esprimere il mio desiderio di occuparmi della cura delle altre specie con cui conviviamo  quando ancora le  parole erano incerte e la comunicazione un’arte ancora tutta da apprendere.
Ho frequentato il liceo scientifico perché credevo potesse essere il modo migliore per prepararmi alla facoltà di Medicina Veterinaria, anche se la mia professoressa di matematica delle medie sosteneva che non fossi all’altezza di un liceo  🙂 e ho studiato per tutta l’estate dopo l’esame di maturità per affrontare la prova di ammissione all’università. Ho scelto di dedicare una tesi sperimentale all’osservazione del comportamento delle scimmie ragno colombiane in cattività, un lavoro lungo mesi che ho portato avanti con ostinazione e che mi è valsa la soddisfazione e la gratitudine di una  laurea con lode. Da sempre immersa nello studio e nella lettura, mossa da curiosità, volontà e passione, ho cominciato ad apprendere e a prepararmi alla professione di Medico Veterinario anche durante gli anni universitari, frequentando un ambulatorio in cui ho imparato, in silenzio  e con caparbia, spendendo il tempo che rimaneva libero tra lezioni e studio. Lo stesso giorno in cui mi sono laureata ho ricevuto una telefonata, ero stata consigliata ad un collega che cercava un veterinario per il suo ambulatorio, e mi sono presentata al colloquio ponendo una condizione:  potermi occupare anche della cura di animali “non convenzionali”, esotici e selvatici.
Comincio a lavorare e non mi fermo più!
Ho frequentato e frequento tutt’ora corsi, congressi e seminari in Italia e all’estero, per approfondire le mie conoscenze, allenare ed esprimere i miei talenti e le mie capacità, e dare sempre il meglio che posso nella professione che ho scelto. O che mi ha scelta, direbbe qualcuno.
Dal 2006 mi occupo  di medicina e chirurgia di specie esotiche, selvatiche e non convenzionali. E “non convenzionali” sono non solo i miei pazienti, ma anche l’approccio medico che ho scelto di approfondire, una medicina interamente orientata all’individuo senza mai dimenticare i sistemi familiari in cui gli animali vivono e l’ambiente naturale a cui tutti noi apparteniamo: la medicina energetica, la medicina omeopatica e l’omotossicologia, il sistema terapeutico del dottor Bach, mi consentono di avvicinarmi ad ogni paziente, a qualunque specie appartenga, come ad un individuo unico e peculiare, lavorare in stretta collaborazione con la sua famiglia, senza dimenticare, neanche per un istante, l’importanza e il valore emozionale dei legami che si creano con gli animali e le reciproche interazioni. Nè tralasciando l’importanza di salvaguardare l’ambiente dai residui di farmaci e sostanze tossiche che stanno determinando una delle sfide più importanti per la nostra epoca, a cui nessun medico dovrebbe sottrarsi…

 

Curriculum Vitae

 

 

14713772_10154342640748145_80505Io e Harlo19888674520717_n

Io e Arlo

 

Annunci